Poggio Picenze

Raccoglie 43 kg di funghi illegalmente

La stazione carabinieri 'Parco' di Cortino (Teramo) ha fermato in Zona 1 del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga un uomo che aveva raccolto circa 43 chilogrammi funghi senza essere in possesso del tesserino regionale di autorizzazione. Gli agenti hanno proceduto all'elevazione di una sanzione amministrativa e alla confisca dei funghi. L'operazione è stata preceduta da appostamenti da diversi punti di osservazioni. Gli uomini del Comando Stazione hanno potuto così constatare che l'uomo procedeva a raccogliere piccoli quantitativi di funghi in buste o cassette, occultarle, per poi riempire un'altra busta, procedendo così alla raccolta in diversi punti all'interno del bosco. "Il prelievo di un così alto quantitativo di funghi - spiega il presidente del Parco, Tommaso Navarra - oltre che essere illegale, è profondamente dannoso per il patrimonio ambientale e di biodiversità presente nell'area protetta potendo incidere sulla capacità rigenerativa delle matrici ambientali".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie