'Abbracciamo il mare', sit-in Wwf 18/2

in contro lo sversamento di sedimenti derivanti dai lavori di dragaggio del porto di Ortona, dalle 15 di oggi, nella spiaggia antistante il sottopasso di accesso alla Torre di Cerrano, tratto di mare vicino al Sito di Interesse Comunitario 'Torre del Cerrano'. "Abbracciamo il mare" è l'iniziativa del Wwf Teramo. "La scelta del sit-in davanti alla Torre di Cerrano non è casuale: indica la volontà di tutelare l'unica area marina protetta abruzzese ed esprime la richiesta di adottare per il nostro territorio un modello di sviluppo basato sulla tutela e sulla valorizzazione del mare e della costa'', dice il Wwf teramano. "La recente autorizzazione della Regione - spiega l'associazione - consentirà lo sversamento in mare di 342.694 mc di fanghi nel sito denominato ABR01D, a 6 km dal confine dell'Area Marina Protetta, a 2,5 km dalla zona contigua di protezione esterna".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoWeb
  2. AbruzzoWeb
  3. AbruzzoWeb
  4. AbruzzoWeb
  5. AbruzzoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Poggio Picenze

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...